Nascita e Trasformazione

Condividi su:

Il momento della nascita lascia delle Impronte determinanti per l’avvenire di ogni individuo.

nascita PIEDINO PANCIA

Qualche giorno fa sono stata ad una conferenza che parlava delle conseguenze provocate dagli interventi che si fanno durante la nascita di un bambino. Vi chiederete: “cosa c’entra quest’argomento con un sito in cui si parla di creatività, di favole, di libri e del particolare da indossare?”. Apparentemente nulla, fino a  quando non è una mamma a raccontarlo. Un racconto che inizia da una gravidanza, da un parto e dalle sue conseguenze. “Ma ancora”, direte voi “perché parlarne adesso e qui?”. La mia risposta è nel nocciolo di tutta la conferenza, che aveva un comune denominatore con questo sito e con il mio progetto e che si riassume in una sola parola: IMPRONTE.

Dominique Dègranges, il relatore della serata a tema: “E’ davvero indifferente il modo in cui nasciamo?”, afferma che:

“Le primissime esperienze della vita
lasciano impronte nell’essere umano
in formazione ed hanno una forte influenza
sul suo modo di essere al mondo,
di comunicare e di costruire relazioni.”

Le impronte (vediamola come una serie di informazioni e caratteristiche) vengono impresse al momento della nascita marchiando il nascituro con due tipi di energia differenti:

1° Energia di Sopravvivenza, determinante nell’affrontare paure e difficoltà;

2° Energia Esistenziale, determina la consapevolezza al VIVERE e non sopravvivere.

E’ fondamentale non compromettere il naturale processo del parto, poiché questo provoca delle conseguenze veramente irreversibili a livello comportamentale, esistenziale, creativo, a come si affrontano le difficoltà, le paure, la relazione con gli altri e soprattutto nel rapporto con se stessi, con i propri potenziali e attitudini; è stato inoltre scientificamente provato che compromette le difese del sistema immunitario.

Una conferenza che ha analizzato nei dettagli tutte le variazioni (purtroppo ormai sempre più diffuse) al parto naturale e le conseguenze che portano: da una semplice ecografia, al partorire in ospedale, al parto cesareo ed indotto, all’anestesia di ogni tipo.

Mettere al mondo un figlio è qualcosa di veramente delicato e profondo; non può una legge, dettata dal profitto economico decidere le sorti di un bambino.

In questo ARTICOLO, riporto una mia testimonianza, personale e molto importante, riferita all’esperienza che ho avuto con la nascita della mia primogenita: le difficoltà e le sue conseguenze.

nascita Dominique-Dègranges

Nella conferenza Dominique ha sottolineato come l’apparente irreversibilità di queste conseguenze, si possa affrontare e trasformare: “Le IMPRONTE traumatiche possono essere trasformate e cambiate”.

Lui lavora con i bambini ed afferma che è importante intervenire con i piccolini all’inizio della loro vita.

Questo significa riuscire a cambiare tante cose, garantire una vita più creativa, con il senso di appartenenza del VIVERE e non sopravvivere. Questo significa avere un identità ed essere padrone del proprio “IO SONO, QUI E ADESSO”, cambiando così la relazione con le IMPRONTE corporee generate.

Per tutta la serata nelle mie orecchie è risuonata la magica frase, a me molto nota: “LE IMPRONTE POSSONO ESSERE TRASFORMATE”.

 “Eh già, è ovvio che si possono trasformare, non hai letto i miei libri? Non hai guardato con attenzione le mie illustrazioni?”.

Quello che diceva mi ha fatto riflettere tantissimo. Lavorare con il proprio bambino a livello creativo, utilizzando oggetti e materiali da poter trasformare e reinventare, è una speranza ed un aiuto per riuscire a trasmettergli un punto di vista differente rispetto a quella che la società e le tradizioni vogliono indurgli a credere.

E se parliamo d’ impronte, giochiamo a trasformare le loro manine e piedini, le prime parti del corpo che un bambino riconosce; questo gli permette di aprire la porta del cambiamento.

Tanti penseranno che sia una questione simbolica ma nella sua creatività, stimola quella parte nascosta ed interiore che ha sofferto una venuta al mondo non degna, e che deve portarci a: VIVERE IN MANIERA DIGNITOSA.

Non si può cambiare il passato ma è possibile riuscire a trasformare il presente. TRASFORMARE PER CAMBIARE … si può!

Impronte Incondizionate di Nunzia Bruno
Insegnante certificata Thetahealing ®
Autrice di libri per bambini delle Magiche Impronte
Insegnante Yoga Bambini
Operatore Self Energy Control
Tel. +39 342 3662449
E-mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it

Seguitemi sulla pagina apposita di FB. https://www.facebook.com/ImpronteIncondizionate/ 

di Nunzia Bruno e Luca Spadotto.

Unisciti a noi!

P.S. Se avete piacere di avere pubblicati i vostri lavoretti realizzati con le impronte, vi invito ad inviarmi le Vostre segnalazioni al seguente indirizzo mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it o per mezzo dei miei SOCIAL… sarei lieta di condividere con voi il mio mondo in trasformazione.

Tanti suggerimenti per Lavoretti Creativi sulla mia pagina Impronte in Trasformazione

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Lascia un tuo Commento...

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.