Merlo con l’Impronta: Video Tutorial

Condividi su:

Merlo o Merla? Un lavoretto per bambini con l’Impronta che si trasforma come per magia…

Ormai il freddo pungente. ci preannuncia che i giorni più gelidi dell’anno sono prossimi.

Come dice la leggenda

Tradizione vuole che se gli ultimi tre giorni di Gennaio sono molto freddi, ci dovremmo aspettare una bella Primavera anticipata.

Viceversa, la Primavera tarderà a venirci a riscaldare.

Copriamo per bene i nostri Bambini, e lasciamoli liberi di entrare nel pieno clima dei “Giorni della Merla”

Il mio Santiago è già ai blocchi di partenza, con le sua mani ben in vista, ma soprattutto, super felice!

Cosa serve?

  • Cartoncino nero.
  • Ritagli di cartoncino giallo (oppure colorare di giallo del cartoncino bianco).
  • nr. 2 occhietti movibili.
  • Colla.
  • Forbicine.
  • Lenza da pesca o filo di nylon.
  • Cartoncino ondulato da imballaggio (riciclato dagli involucri degli alimenti, per esempio della confezione dei Crackers).
  • Spillatrice.
  • Cotone idrofilo.

Come procedere?

  • Scontornare i contorni della Manina sul cartoncino nero e ritagliare.

  • Ritagliare due triangolini dal cartoncino giallo (per dare forma al becco).
  • Procedere ad incollare gli occhi e il becco su entrambi i lati.

A questo punto il merlo è già completato.

Visto che dovrà affrontare il freddo intenso, ho pensato di preparare a questo Merlo una bella casetta, riciclando del cartoncino da involucri per alimenti.

Dopo averlo piegato in tre parti, per creare le pareti, create il tetto con un altro ritaglio e fissatelo alle pareti laterali, con una spillatrice. 

NOTA: Quello che ho utilizzato io, mi ha aiutato poiché presentava delle piegature marcate che mi sono servite per dare solidità alla casetta.

Con la punta di una matita, praticate un foro sia nella parte superiore del Merlo che sul tetto della sua casetta.

Fate passare la lenza da pesca (o filo di nylon) nei due fori per appendere il Merlo.

Coprite infine con del cotone idrofilo per simulare la neve. Consiglio di fissarlo con alcuni punti di spillatrice.

Eccolo qui il nostro Merlo alla ricerca di rifugio per questi giorni gelidi!

merlo con impronta

Se la spiegazione non è stata abbastanza chiara, ho creato anche un piccolo video tutorial da seguire.

 

N.B. A rendere più interessante e magico il momento del Lavoretto, potete approfittare per raccontare al Bambino la leggenda dei “Giorni della Merla“proprio come ho fatto io.

di Nunzia Bruno e Luca Spadotto.

Unisciti a noi!

P.S. Se avete piacere di avere pubblicati i vostri lavoretti realizzati con le impronte, vi invito ad inviarmi le Vostre segnalazioni al seguente indirizzo mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it o per mezzo dei miei SOCIAL… sarei lieta di condividere con voi il mio mondo in trasformazione.

Tanti suggerimenti per Lavoretti Creativi sulla mia pagina Impronte in Trasformazione

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Lascia un tuo Commento...

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.