Legge di Attrazione – Perché non funziona

Condividi su:

Sulla Legge di Attrazione si sono già versati fiumi d’inchiostro. E’ diventata una icona della new age e c’è addirittura un film (“The Secret”) incentrato su di essa (se non l’avete visto, beh… forse è arrivato il momento di farlo).

E’ una delle cosiddette Leggi Universali che governano l’Universo.
Si intreccia e spesso si confonde con la Legge della Creazione Intenzionale.
Entrambe stabiliscono che ciò che emettiamo con le nostre vibrazioni (pensieri, emozioni) ritorna indietro per risonanza nella nostra realtà fisica.
Tutto quello di cui abbiamo bisogno è già presente e disponibile in abbondanza nell’Universo.

La differenza fra le due Leggi è molto sottile.

Nella Legge della Creazione, applico al Pensiero positivo una emozione forte, reale di cui sono pienamente consapevole. Di conseguenza attraggo rapidamente quel qualcosa che ho immaginato.

In molti libri troverete spiegazioni, tecniche, suggerimenti, “to-do-list” per applicarla e soprattutto per farla funzionare. Tutto si basa sul pensiero positivo e sul migliorare il proprio essere per mezzo di pensieri, parole e visione del mondo.
Ma spesso non funziona così. Non basta spremersi le meningi e ripetere incessantemente il desiderio come un mantra per ottenere le cose: facendo così si ottiene solamente di diventare persone OSSESSIVE.

mi concentro, penso cose belle, ma , in fondo, non è che ci credo realmente”.

La Legge di Attrazione funziona…
ma probabilmente non come vorremmo noi.

Ecco che subentra allora la Legge di Attrazione con i suoi meccanismi inconsci ingovernabili: le cosiddette Convizioni (o Condizionamenti).

Questa Legge è un processo sempre attivo dentro di noi. Non ce ne rendiamo conto, ma con essa creiamo continuamente e in automatico la nostra realtà, bella o brutta che sia.

Condizionamenti e Convinzioni

Condizionamenti esterni (negativi ma anche positivi) – dalla società al lavoro, dalla famiglia alle relazioni – ci influenzano quotidianamente: ci sviano e deviano dall’emanare pensieri positivi utili alla nostra crescita individuale.

Se pensate che fin dalla nascita siamo vittime di queste influenze, come sottolinea giustamente Vianna Stibal nel suo libro sul Theta Healing:

“Le vostre cellule hanno dei recettori per le emozioni. Sia che quell’emozione sia depressione o felicità, per le vostre cellule sarò come un “goccetto”. Una volta che il recettore si sarà abituato a quella emozione, dovrà averla come se si trattasse di una droga. Se siete abituati a essere depressi, creerete depressione.”

Non per ultimo, siamo infine manovrati da tutto quello che è interno a noi, che abbiamo ereditato geneticamente dai nostri avi, registrato nel nostro DNA, e anche da quello che ci è stato inculcato fin da piccoli: sono le cosiddette convinzioni.

La vittoria e il dominio di tutti questi condizionamenti e convinzioni prevaricanti, annidati nel nostro sub-incosncio, fa si che venga attivata una Legge di Attrazione che però “ci regala” e manifesta cose e situazioni di cui non sentiamo una reale esigenza.

L’Energia e il Campo Magnetico

Tutti i condizionamenti e convinzioni visti in precedenza, emanano delle risonanze che influiscono sulla qualità dell’ENERGIA che ci circonda. Come trattato dalle teorie quantiche e da altre meno riconosciute dalla scienza, l’energia da vita a un CAMPO MAGNETICO che funge da calamita per attrarre a se, le stesse risonanze famigliari che riconosce.

Prova allora a valutare da cosa sia attualmente composta la tua ENERGIA. Sicuramente da tracce del tuo passato (qualche scheletro nell’armadio?), da cose incompiute o che ti hanno ferito (Rifiuto, Risentimento, Rammarico), da bollette da pagare, da infinite strategie da applicare, dai buoni propositi del lunedì mattina, dagli atteggiamenti ereditati dai genitori (“tutto sua madre!”), ma probabilmente anche da qualche bel ricordo ed emozione ancora viva.

Ecco di cosa “si nutre” la Legge di Attrazione, di tutte queste vibrazioni che in continuo trasmettiamo all’Universo.
Ecco perché pensiamo che non funzioni, che non riusciamo a manifestare ciò che desideriamo. L’entusiasmo iniziale si scontra inevitabilmente con tutti i condizionamenti e le convinzioni che intralciano questo processo.

E’ quindi fondamentale riconoscere e lasciar andare tutte le convinzioni che ci stanno limitando.

COME FARE?

Come già visto, il campo magnetico alimentato dalla nostra energia, viene fortemente modificato dal nostro pensiero, la forma di energia più forte nell’universo, un’onda-pensiero di una potenza illimitata.
Queste onde cerebrali – che a seconda della frequenza, si dividono in: Beta, Alfa, Theta, Delta, Gamma – viaggiano a cicli al secondo (1) e scandiscono il nostro bioritmo giornaliero.

(1) Numero di oscillazioni complete di un oggetto fisico nell’unità di tempo. Vengono misurate in Hertz.

Le onde si attivano e cambiano frequenza, in base alle nostre esigenze e stati emozionali.
Mi soffermo in particolare sull’onda THETA, che può andare a cambiare tutti quegli aspetti depotenzianti del nostro sub-conscio: condizionamenti, convinzioni ecc.

Cosa succede nelle sessioni individuali

THETA HEALING

Con la tecnica del Theta Healing è possibile cambiare e sostituire (da subito) condizionamenti e convinzioni ereditati (fattori sociali, ambientali, famigliari) sfruttando la fisica quantistica (2) per muoversi nel campo dell’energia quantica ed entrare in connessione con “TUTTO CIO’ CHE E'”!

(2) La fisica quantistica, prende in considerazione la materia di cui è composto tutto ciò che ci circonda: l’atomo e le particelle subatomiche che lo compongono (neutrone, elettrone, protone) che hanno proprietà cosiddette ondulatorie, nel senso che possono “accadere” sia sotto l’aspetto di particella vera e propria (con massa e posizione definita nello spazio-tempo) che di onda (priva di massa, invisibile, ma comunque presente nello spazio).

E’ facilmente intuibile come si stia mettendo, di fatto, in comunicazione e in connessione, la parte energetica, impalpabile (onda) con il corpo fisico, reale (composto da particelle).

Questa è la mia esperienza con il Theta Healing.

In pratica si crea terreno fertile per alimentare una Legge di Attrazione che finalmente rispecchi i nostri reali fabbisogni. Tutti i nostri pensieri, emozioni, credenze ed aspettative saranno allineati con ciò che intendiamo creare. Diventiamo “CO-CREATORI consapevoli della nostra realtà”.

In questo articolo viene spiegato bene come funziona questa tecnica, che ci aiuta a trovare il proprio centro.

Immersione nelle onde theta

CHI sono IO?

Che risposta daresti a questa domanda?

Immagina per un attimo di vivere senza questa struttura fisica che ci avvolge ed ospita: non hai le mani per afferrare, i piedi per spostarti, gli occhi per vedere ciò che è materiale… si, insomma i tuoi sensi fisici vengono improvvisamente annullati. BUM!! Non ci sei più!

In questa condizione non puoi più dire, sono una mamma, un figlio, un manager, un cuoco, il presidente della Repubblica… questo è un ruolo che svolgi solamente per fare esperienza materiale nel tuo corpo fisico.

Pensaci un attimo, ci stiamo limitando a fare programmi solo concentrandoci su quello che è materiale. Il materiale è limitato e limitante.

Riconoscerci ed identificarci in un qualcosa che è solamente tangibile, in un mondo materiale, ci allontana dal ricevere abbondanza.
Il tuo mondo interiore lo stai definendo per il ruolo (atomi, particelle) che sai interpretare, dimenticando la parte spirituale ILLIMITATA (onda energetica) che agisce nel campo vibrazionale che stai esprimendo.

CENTRARSI

Togliendo tutto il superfluo che c’è attorno a noi per dare spazio all’energia pura del fluire, ci aiuta a trovare il nostro centro

Non è un tocco di magia che può farlo, ma una attenta analisi, auto-osservazione di se stessi, per capire cosa ci intralcia nel portare a noi il bene massimo per il nostro benessere.

Lavora incessantemente per CONOSCERE chi sei!
SCOPRI chi sei!
AMA quel che sei!

E’ la sola chiave per attivare e mettere in pratica qualsiasi tecnica, filosofia o modus operandi che stai studiando.

Come premesso all’inizio, probabilmente hai sentito e risentito più volte queste parole; adesso decidi tu se acquisirle solamente (come al solito) o comprenderle veramente e applicarle nella pratica.

Se vuoi imparare ed essere un operatore di Thetahealing ti dico come fare:

https://handinasteppy.it/appuntamenti/

TU SEI CIO’ CHE CREDI DI ESSERE E L’UNIVERSO TI RIMANDA LA STESSA ENERGIA!

Seguimi sulla mia pagina facebook IMPRONTE INCONDIZIONATE per essere aggiornato su argomenti relativi alla crescita personale

di Nunzia Bruno e Luca Spadotto 

Unisciti a noi!

P.S. Se avete piacere di avere pubblicati i vostri lavoretti realizzati con le impronte, vi invito ad inviarmi le Vostre segnalazioni al seguente indirizzo mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it o per mezzo dei miei SOCIAL… sarei lieta di condividere con voi il mio mondo in trasformazione.

Tanti suggerimenti per Lavoretti Creativi sulla mia pagina Impronte in Trasformazione

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Lascia un tuo Commento...

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.