Pupazzo di neve fatto con Impronte delle mani

Condividi su:

Impronte di piccole manine si trasformano magicamente e creano il viso di un pupazzo di neve.

Pupazzo di neve fatto con Impronte delle mani

Un grazie a mamma Adriana che mi ha mandato la sua testimonianza dei lavoretti che svolge con il suo bambino utilizzando le impronte.

Ecco cosa ha fatto…

Un cartoncino nero e una manina spennellata di tempera atossica bianca per essere liberamente impressa sul foglio…

Mi piace notare l’espressione divertita del bambino mentre, aiutato della mamma, schiaccia la sua manina sul foglio e lascia un impronta!

In cosa vorrà trasformarsi?

Certo che… vorrà ancora pasticciare con il colore liberamente, chi può dagli torto, un mezzo fantastico che ti da libertà di espressione, ma… vedo un nasino appuntito di colore arancione, degli occhi movibili colorati che spiccano dal candore dell’impronta…

A me sembra proprio il viso di un pupazzo di neve!

E la magia si è materializzata… WoW!

Mi piace accompagnare i vostri lavoretti con una poesia o filastrocca ed ho scelto questa:

L’OMINO DI NEVE

L’omino di neve,
guardate che caso,
non ha più naso
e ha solo un orecchio:
in un giorno di sole
è diventato vecchio!

Chi gli ha rubato un piede?
È stato il gatto,
bestia senza tatto.
Per un chicco di grano
una gallina
gli becca una mano.
Infine, per far festa,
i bambini
gli tagliano la testa.

Gianni Rodari

di Nunzia Bruno e Luca Spadotto.

Unisciti a noi!

P.S. Se avete piacere di avere pubblicati i vostri lavoretti realizzati con le impronte, vi invito ad inviarmi le Vostre segnalazioni al seguente indirizzo mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it o per mezzo dei miei SOCIAL… sarei lieta di condividere con voi il mio mondo in trasformazione.

Tanti suggerimenti per Lavoretti Creativi sulla mia pagina Impronte in Trasformazione

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Lascia un tuo Commento...

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.