Benedizione di guarigione dal karma famigliare -Impronte Incondizionate

Condividi su:

Oggi vi voglio parlare di una benedizione di guarigione dal karma famigliare, che permette di liberare e rilasciare alcune credenze e convinzioni che ci portiamo dietro da generazioni.
E’ una benedizione molto forte che sintetizza il lavoro che viene svolto con la tecnica del Theta Healing® per identificare e trattare blocchi e condizionamenti.

SEGUIAMO LE NOSTRE ORME…

Nel corso delle nostre esistenze, lasciamo delle tracce (ricordi) del nostro passaggio, una lunga serie di impronte ed informazioni che restano impresse su cose, oggetti, luoghi… forme indelebili che si depositano come pensieri ed emozioni nell’inconscio collettivo e personale.

Queste impronte restano come pezzettini della nostra essenza ed a volte – quando sono più profonde – in esse possono rimanere intrappolati dei preziosiframmenti della nostra anima.

E’ evidente come una moltitudine dei frammenti, persi o lasciati “in giro” da famigliari, avi e tutte le altre persone che condividono il nostro percorso, possano a loro volta rimanerci attaccati addosso.

Ci sentiamo allora snaturati e condizionati dalla energia e forza di tutti questi frammenti d’anima che abbiamo assorbito e che portano in dote con loro credenze e convinzioni che non sono nostre e che possano incidere pesantemente sulla nostra libertà e sullo scopo ultimo della nostra esistenza.

LAVORO SU SE STESSI

Ce lo stiamo sentendo ripetere da tutte le parti: è fondamentale il lavoro su se stessi, l’auto-osservazione per andare alla scoperta del nostro essere più genuino e capire veramente chi siamo e qual’è la direzione che vogliamo veramente dare alla nostra esistenza.

Per ottenere questo dobbiamo rilasciare obblighi, vincoli e interferenze che ci sottomettono al potere degli altri (famigliari e non), che annullano la nostra individualità e il nostro essere autentico.

Chi mi conosce sa che da un paio d’anni circa, ho abbracciato con convinzione il Theta Healing®, una tecnica energetica che, usando le onde cerebrali di tipo Theta, consente di isolare e trasformare quelle impronte “nocive” che abbiamo ereditato dai nostri antenati, ma anche riprogrammare le convinzioni inconsce depotenzianti o le vibrazioni negative assorbite dalla memoria collettiva.



Tramite i cambiamenti ottenuti per mezzo del Theta Healing® e con una attenta auto-osservazione, cominceremo a notare con maggiore consapevolezza le coincidenze e le interconnessioni che giornalmente ci si presentano davanti.

IL CASO NON ESISTE

Tutto quello che arriva non è mai un caso“.

Questa affermazione ai giorni nostri sta diventando sempre più sentita e ripetuta.

Diamo sempre meno importanza alle credenze popolari su fortuna (“colpo di culo”) / sfortuna (“sfiga”), destino, malocchio e tutte quelle interferenze che abbiamo per secoli attribuito al caso e stiamo invece cominciando a comprendere che tutte gli incastri e coincidenze, le persone che incontriamo, le situazioni che ci accadano, sono inconsciamente richiamate da noi stessi. Il CASO ha quindi i “giorni contati”.

La domanda che invece sempre più spesso stiamo ponendo a noi stessi è:

Cosa mi sta volendo dire tutto questo?“.

Nella risposta che ci daremo, troveremo la svolta che ci indica il passo successivo, l’azione giusta da compiere, senza che la ruota dell’eterno ritorno possa continuamente intrappolarci nello stesso girone (karma).

VIVERE DI IMPRONTE INCONDIZIONATE

Il sogno di ognuno credo sia quello di vivere liberi, lasciando che la propria esistenza sia costellata di “Impronte Incondizionate”!

Quando permettiamo al nostro lato autentico di emergere, cominciamo a vedere il prossimo non come una entità separata da noi, ma una parte complementare del nostro essere, facendoci sentire allo stesso modo parte del tutto!

Volevo condividere questa antica benedizione di guarigione del Karma famigliare, affinché ognuno possa prendere uno spunto di riflessione o una risposta al proprio avanzare.

Essere liberi emotivamente, liberare se stessi e gli altri dalle reciproche aspettative, capire e comprendere le proprie responsabilità personali nei confronti della nostra vita.

“Apri il cuore nella fiducia in te stesso per fare emergere il tuo potenziale, i tuoi talenti, i tuoi doni”.

Un’ultima “CHICCA”… sposare con passione questa ottica e lavorare su ogni punto citato nella benedizione, credo darà modo anche al nostro peso corporeo in eccesso di venire rilasciato!

Antica benedizione alla Dea Ixchel



“Ho liberato i miei genitori dalla sensazione di avere fallito con me. 

Ho liberato i miei figli dal bisogno di portare orgoglio per me; che possano scrivere e percorrere le loro proprie vie secondo i loro cuori, che sussurrano tutto il tempo alle loro orecchie.

Ho liberato il mio uomo dall’obbligo di completarlo, di completarmi.
Non mi manca niente, imparo per tutto il tempo, insieme a tutti gli esseri.
Mi piacciano o non mi piacciano.

Ringrazio i miei nonni e antenati che si sono riuniti affinché oggi io respiri la Vita. 
Li libero dai fallimenti del passato e dai desideri che non hanno portato a compimento, consapevole che hanno fatto del loro meglio per risolvere le loro situazioni all’interno della coscienza di quell’istante. 
Li onoro, li amo e li riconosco innocenti.

Io mi denudo davanti a tutti gli occhi, che sanno che non nascondo né devo nulla oltre ad essere fedele a me stessa e alla mia stessa esistenza, e che camminando con la saggezza del cuore, sono consapevole che il mio unico dovere è perseguire il mio progetto di vita, libera da legami familiari invisibili e visibili che possono turbare la mia pace e felicità. 
Queste sono le mie uniche responsabilità.

Rinuncio al ruolo di Salvatrice, di essere colei che unisce o soddisfa le aspettative degli altri. 
Imparando attraverso, e soltanto attraverso l’amore, benedico la mia essenza e il mio modo di esprimerla, anche se qualcuno potrebbe non capirmi.

Capisco me stessa, perché solo io ho vissuto e sperimentato la mia storia; perché mi conosco, so chi sono, quello che sento, quello che faccio e perché lo faccio. 
Mi rispetto e approvo. 
Io onoro la divinità in me e in te… siamo liberi.”

Antica Benedizione dedicata alla Dea IxChel e tradotta dalla lingua Nahuatl parlata, a partire dal VII sec., nella Regione Centrale del Messico.

Per diventare Operatore Theta Healing ® vedi i prossimi eventi



Impronte Incondizionate di Nunzia Bruno
Insegnante certificata Thetahealing ®
Autrice di libri per bambini delle Magiche Impronte
Insegnante Yoga Bambini
Operatore Self Energy Control
Tel. +39 342 3662449
E-mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it

Seguitemi sulla pagina apposita di FB. https://www.facebook.com/ImpronteIncondizionate/ 

di Nunzia Bruno e Luca Spadotto.

Unisciti a noi!

P.S. Se avete piacere di avere pubblicati i vostri lavoretti realizzati con le impronte, vi invito ad inviarmi le Vostre segnalazioni al seguente indirizzo mail: nunzia.bruno@handinasteppy.it o per mezzo dei miei SOCIAL… sarei lieta di condividere con voi il mio mondo in trasformazione.

Tanti suggerimenti per Lavoretti Creativi sulla mia pagina Impronte in Trasformazione

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

1 Comment

  • Scritto 29 giorni fa

    Silvia Francesca

    Cara Nunzia, grazie infinite x questa condivisione… ovviamente giunge a fagiolo nella mia vita, poiché il caso non esiste… grazie e 1000 benedizioni a te.
    Silvia

Lascia un tuo Commento...

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.